< Indietro

Doga, lo Yoga per cani

Meditazione ed equilibrio corpo-anima non sono solo per noi umani: grazie al Doga, lo Yoga per cani, possiamo coinvolgere anche i nostri amici a quattro zampe nella ricerca del benessere psicofisico.

La disciplina Doga sembra essere nata in Giappone e, dopo aver spopolato a New York, sta arrivando anche in Italia. Apparentemente bizzarra, si tratta di una disciplina corporea da svolgere insieme al proprio cane.

Oltre alle classiche posizioni dello Yoga, comprende un insieme di tecniche di respirazione e di massaggio per trasmettere calma e sicurezza all’animale. Lo scambio è ovviamente vicendevole, e aiuta ad accrescere la complicità tra cane e padrone, creando una nuova occasione di arricchimento reciproco.

I benefici riscontrati dai praticanti di Doga sono molteplici:

  • aiuta a migliorare il rapporto col proprio cane in termini di fiducia e amicizia profonda;
  • soddisfa l’esigenza del cane di avere il tempo e l’attenzione del padrone su di sé;
  • aiuta il cane a fare stretching mantenendo in forma le articolazioni;
  • aiuta sia noi sia il cane a respirare meglio, a raggiungere calma interiore e a rilassarsi grazie al contatto col cane;
  • può correggere stati di ansia, stress e aggressività in alcuni cani, rendendoli anche più obbedienti e attenti al proprietario;
  • può correggere stati di ansia, stress e aggressività in alcuni padroni, rendendoli più felici e anche più attenti al cane.

Hai un cane di indole paziente? Prova il doga e condividi con noi le tue esperienze qui sul blog o sulla nostra pagina Facebook. La prossima settimana pubblicheremo un’intervista fatta ad un’insegnante di Yoga, che ci spiegherà più nel dettaglio in cosa consiste questa apparentemente bizzarra disciplina.

Per capire come viene svolto, eccovi un video: